Come funziona il Cashback con Satispay

Autore:
Prima Pubblicazione: Gio 17 Gen 2019
Ultimo Aggiornamento: Ven 01 Mar 2019
in: Consigli Digitali

logo del consiglio Come funziona il Cashback con Satispay

Vuoi sapere come funziona Satispay e cos'è il cashback? Consideralo come un borsellino virtuale: scarica l'app sul tuo smartphone, iscriviti, collegalo alla tua carta, imposta il tuo budget settimanale a 200€ ed il gioco è fatto! Potrai pagare con lo smartphone in moltissimi negozi fisici (Esselunga, Sorelle Ramonda, bar vari ecc..) e anche on-line. Dove sono i vantaggi e qual' è la differenza rispetto ad Hype e a N26? Prosegui leggendo la mia recensione, troverai opinioni sul perché utilizzarlo e consigli su come farlo al meglio.


Satispay, l'innovazione per i micropagamenti

Come ti avevo già accennato nel mio consiglio digitale Cashback con Buyon, Satispay è fantastico per ottenere il cashback nei negozi fisici: il commerciante attiva la sua app (che è diversa da quella del cliente) e il cliente fa altrettanto con il suo smartphone selezionando il negozio a cui inviare il pagamento e digitando il prezzo. Carta o bancomat non sono convenienti per il commerciante per basse transazioni a causa delle commissioni, ma con Satispay è diverso:

Il venditore Il cliente

Non paga commissioni per transazioni inferiori ai 10€. Per transazioni superiori paga 20cent.

Non paga niente oltre al prezzo di quello che acquista.

Non è costretto ad avere milioni di monetine per dare il resto: pensa ai prezzi folli che ci sono oggi! Mai una cifra tonda (9,99€ questo, 7,98€ quello..)

Non si riempie il portafogli di monetine.

Attira i clienti grazie al cashback.

Con il cashback, quando disponibile, ottiene immediatamente indietro una % su quello che ha speso, anche nel caso in cui il negoziante abbia messo la merce in saldo.

Satispay, ecco come funziona

Satispay funziona diversamente da altre moderne carte conto come N26 o Hype, infatti dopo aver scaricato l'app e completato l'iscrizione occorre impostare un budget settimanale; se ad esempio imposti 200€, il sistema automatizzato ti preleva dalla carta che hai collegato 200€ e te li mette nel conto Satispay che controlla la giacenza ogni domenica sera: se durante la settimana non spendi niente non cambia nulla, se invece, ad esempio spendessi 100€, allora il lunedì successivo ti preleverà 100€ dalla carta collegata e te li metterà sul conto Satispay, in modo da mantenere sempre il budget che hai impostato. Insomma, prova ad aiutarti a non farti spendere troppo! Anche perché il massimo budget impostabile è proprio 200€ e te lo consiglio caldamente in quanto se lo impostassi più basso non otterresti il cashback dai tuoi acquisti, in ogni caso non preoccuparti perché potrai sempre cambiarlo quando vorrai mettendolo anche a 0€.

Satispay, il Cashback

Anche qui c'è una grossa differenza rispetto ad altri tipi di Cashback come ad esempio quelli di Hype e di Buyon (che poi è lo stesso), ossia che le percentuali di guadagno non sono fisse ma variano e anche in di parecchio: le vedrai variare tra l'1% ed il 23% (ma anche 0% nel senso che il Cashback non è sempre disponibile) con una logica che non è ben chiara. In generale, mi sembra di capire che le percentuali più alte siano di venerdì, però credo anche che dipendano dalla tua storia passata (da quanti acquisti fai e dove) e da dove ti trovi. Il bello però è che il cashback non c'entra nulla con gli sconti, quindi teoricamente potresti trarre vantaggio dallo sconto del negozio e dal cashback nello stesso acquisto!

immagine schermata cashback satispay di venerdì

Esselunga con il Cashback di Satispay

Uno dei negozi più frequentati che accettano il pagamento con Satispay è sicuramente il supermercato Esselunga: una volta in cassa ti basta dire che vuoi pagare con Satispay ed il cassiere avvierà l'app sul suo smartphone per ricevere il pagamento; tu non dovrai fare altro che aprire la tua app, selezionare il negozio Esselunga, digitare l'importo da pagare e confermare. Nel caso in cui, in quel momento, sia previsto un cashback (e lo puoi vedere molto chiaramente dall'app appena sotto la scritta Esselunga), ti ritorneranno immediatamente indietro nel conto Satispay gli euro corrispondenti alla % di cashback indicata. Se ad esempio spendessi 200€ ed il cashback fosse dell'1%, ti verranno subito accreditati 2€ appena dopo aver pagato i 200€. Considera che il cashback arriva anche al 21% con un massimo di 20€ di rimborso..non male direi vero? Controlla a quanto ammonta il cashback prima di andare a fare la spesa!

Scopri come pagare il bollo auto con Satispay

Satispay ti viene in aiuto anche anche con i pagamenti verso la pubblica amministrazione, inoltre puoi pagare il bollo auto o moto in modo molto più semplice e veloce rispetto alla normalità, in quanto senza Satispay dovresti percorrere questi passaggi:

  • Vai sul sito dell'ACI (Automobile Club d'Italia)
  • Accedi al servizio per il calcolo del bollo auto
  • Inserisci la targa del tuo veicolo
  • Prendi nota del prezzo
  • Paga con il metodo di pagamento che preferisci

Usando Satispay, invece, per pagare il bollo auto ti basta accedere all'app e:

  • Seleziona bollo auto o moto
  • Inserisci la targa e paga

Satispay calcola il prezzo che devi pagare e tu non devi fare altro che confermarlo, senza bisogno di fare altri passaggi, comodo vero? Il costo del servizio è di 1€, ma credo che lo pagheresti comunque anche se scegliessi altri metodi di pagamento più laboriosi.

Conclusione e consigli

Vuoi sapere se ti consiglio di farlo? Assolutamente si: non ti costa nulla, ti offre la possibilità di risparmiare sui tuoi acquisti, ti offre alcuni utili servizi (donazioni, bollo auto, PagoPa, bollettini MAV e RAV) e ti agevola nei micropagamenti, offrendoti un servizio che è a costo zero anche per il negoziante (non gli vengono applicate commissioni per transazioni inferiori a 10€). Oltretutto, aprendo il conto con il pulsante sotto, avrai un codice promozionale di 5€!

Se questo consiglio ti ha aiutato, condividilo con altri!

logo sito imieiconsigli